Nessun dove – Neil Gaiman

“Neverwhere”

Aspettando il penultimo episodio del Doctor Who scritto da uno dei maggiori talenti britannici, Neil Gaiman, ho voluto leggere qualcosa di suo. Finora avevo letto solo American Gods e qualche fumetto Marvel o Vertigo (sto ancora cercando tempo per leggere Sandman) e, ovviamente, avevo apprezzato la poesia di Coraline, scritto anni fa per far capire alle figlie che spesso non ci accorgiamo della bellezza di quello che abbiamo attorno. Uno scrittore apprezzato un po’ ovunque. Per questo in preparazione al ritorno dei Cyberman e grazie alla mia infinita biblioteca digitale mi sono dato alla lettura di “Nessun dove” o “Neverwhere”, romanzo del 1996 con una rocambolesca storia editoriale.

Leggendo il libro, infatti, non si può fare a meno di dire: “questa storia sarebbe perfetta per un film, non ci credo che nessuno l’ha mai sfruttata”. Preso dalla curiosità, quindi, giunto a metà libro scopro è stata effettivamente utilizzata per una serie tv, ma le cose non sono così semplici. La fonte originale, infatti, è proprio la tv! Negli anni ’90 a Gaiman fu proposta la scrittura di una miniserie tv in stile fantasy contemporaneo, che accettò di buon grado. La serie fu di 6 episodi, ma mentre usciva il terzo Gaiman fece pubblicare il romanzo. Quasi un’uscita in contemporanea quindi per serie e libro, che scopro essere sostanzialmente uguali anche nelle battute. Il libro, infatti, ha avuto tre diverse edizioni in cui Gaiman ha aggiustato il tiro e le battute dei personaggi, che comunque si scostano poco da quelle della serie. Il telefilm è in sostanza…molto inglese, sia nelle riprese fatte un po’ a cazzo di cane tipiche dell’inghilterra di quegli anni (fortunatamente negli ultimi anni gli inglesi hanno imparato a girare le serie tv), sia perché gli attori e la recitazione è molto bbc degli anni ’90 (come vedere una fiction della rai insomma).

La trama è piuttosto intricata. Richard è un giovane paesanotto che si trasferisce a Londra per lavoro. Ha tutto ma non ha nulla. Una ragazza che lo comanda a bacchetta, un appartemento sudicio e un lavoro dove viene trattato come l’ultimo arrivato. Una sera incontra per strada una ragazza ferita e la porta a casa per curarla, da lì la sua vita cambia. La ragazza si chiama Porta, figlia di Lord Portico ed è presa di mira da due scagnozzi Mister Croup e Mister Vandemar, che hanno la capacità di passare da un’epoca all’altra e non fanno che uccidere. Richard dopo poco capisce che sullo stesso pianeta esistono due mondi: quello sopra e quello sotto. Il primo abitato da lui e da tutti noi, e il secondo abitato da strani personaggi con particolari poteri e abilità, che vivono nei sotterranei del mondo da sempre. Se si entra in quello sotterraneo, però, non si può più tornare indietro e sparisci dal mondo di sopra. Fra guardie del corpo, mercati fluttuanti, bestie mitologiche e angeli, inzia quindi l’avventura di Richard e Porta nella Londra Sotto.

Un libro piacevole e sicuramente ben scritto, con l’unica pecca di lasciare troppi punti interrogativi nella mente del lettore, primo fra tutti perché alcune persone hanno certi poteri? Come fanno a vivere per più di trecento anni? Chi sono i pastori dai quali si deve stare lontano? Il problema è che spesso vengono buttati lì dei riferimenti a cose o persone, che hanno l’evidente scopo di incuriosire il lettore, ma che poi vengono lasciate sospese nel nulla senza una risposta precisa.

Ovviamente il mio consiglio è di leggerlo nonostante tutto perché merita veramente. Avrei voluto vedere la serie, ma è roba del ’96 ed è difficile rimediarla, si beccano solo spezzoni su youtube che evidenziano la grande somiglianza con il libro e la quasi totale assenza di effetti speciali, o almeno di effetti speciali fatti bene.

Annunci

2 pensieri riguardo “Nessun dove – Neil Gaiman”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...