10 serie tv che hanno reso la mia vita degna di essere vissuta

poltergeist-tvChi mi conosce sa che avrei voluto chiamare questo nuovo post “10 serie tv che se non l’hai viste non sei nessuno”, ma avrebbero potuto benissimo rigirarmi in faccia la cosa sparando una serie tv che io stesso non ho visto, tipo Lost (mi sono fermato alla seconda stagione, troppa noia). Comunque, come ho fatto la settimana scorsa per i libri, continuo questa settimana con le serie tv, forse attualmente mia passione primaria. Sono tante tante e ridurre il tutto a 10 titoli non è stato facile, ma ho deciso di fare un lavoro ulteriore sottolineando, dove possibile, la migliore puntata trasmessa di quella serie, che a volte può non coincidere con quelle finali di stagione. Basta ciance, iniziamo a partire dalla numero 10.

10. Supernatural

Castiel_(supernatural)Demoni, angeli, vampiri, lupi mannari, fantasmi e due figaccioni palestrati. Questa serie accontenta un po’ tutti, sia chi ha voglia di sovrannaturale (come me), sia chi ha voglia di figaccioni palestrati american style. Storia abbastanza semplice, che si va complicando mano a mano che la serie avanza. Un demone attacca una famiglia e uccide la madre. Il marito diventa cacciatore di demoni, portando con sé i due figli. Anni dopo i due fratelli Winchester continuano a combattere il male in giro per tutta l’America. Una storia che va crescendo da demoni minori, a Lucifero fino agli Angeli e altro ancora. Poco concettuale, ma sicuramente ben realizzato.
Puntata migliore: L’uomo che voleva essere Re (6×20) – una puntata tutta incentrata sulla storia e l’imminente pazzia dell’angelo Castiel.

9. Black Mirror

black-mirrorHo già parlato nel dettaglio di questa serie, di cui al momento sono uscite solo due stagioni. Mi ripeto ancora una volta, ma gli inglesi sono geniali e fuori di testa. Nella serie, tre episodi per stagione, vengono raccontate storie separate tra loro, legate solamente dall’uso perverso e distorto della tecnologica e dei social media. Una serie che ci mette in guardia dai rischi della società filtrata dai media e da internet e sembra invitarci a riprendere in mano le relazioni faccia a faccia…ma questo ve lo dico attraverso un blog, quindi…
Puntata migliore: Orso bianco (2×02) – la morbosità e il fascino del macabro diventano arte e spettacolo.

8. X files

xfilesSerie favolosa degli anni ’90. Ogni ragazzo nato a metà degli ’80 ha visto almeno una puntata di questa serie, e se non l’ha fatto…beh allora veramente non è nessuno. Questa serie ha dato avvio a tutte quelle serie oggi venerate, a partire dall’ovvio Fringe, ma anche CSI o Cold Case. Dal 1993 al 2002 la serie ha creato misteri, complotti e invasioni ad alto livello. Come tutte le serie che durano troppo, nel finale è un po’ scesa di tono, ma le prime stagioni rimangono comunque fisse nei ricordi di tutti. Mulder e Scully, agenti dell’FBI, hanno aperto infiniti fascicoli sui cosiddetti X files, molti sono stati risolti, altri rimangono nel mistero. Una serie che ha emozionato e rapito molte giovani menti.
Puntata migliore: Tunguska – la puntata di svolta della serie, in cui alcuni misteri vengono risolti e molti altri si infittiscono.

7. Twin Peaks

Twin Peaks 2Vabbè devo veramente parlare di Twin Peaks? Se non l’avete mai vista le spiegazioni possono essere solo 2: avete vissuto in uno sgabuzzino fino a qualche anno fa e siete ancora abbastanza disorientati, o in realtà l’avete visto ma vi hanno tolto l’impianto cibernetico di memoria da dietro il collo e siete ancora abbastanza disorientati. Vi assicuro che non esistono altre spiegazioni razionali alla cosa. La serie è firmata da David Lynch e questo dovrebbe già dire tutto. La storia gira intorno allo strano omicidio di Laura Palmer, avvenente giovane di Twin Peaks. A risolvere il caso arriva l’agente dell’FBI Dale Cooper. Un thriller che involve nel paranormale e nel filosofico. Solo una parola: geniale!
Puntata migliore: Lo Zen, oppure l’abilità di catturare un killer (1×03) – la prima apparizione onirica del nano nella stanza rossa…allucinante!

6. Game of Thrones

The-Climb-3x06-game-of-thrones-34420847-1789-1006Tratta dai romanzi di George Martin è forse la più bella serie a base fantasy mai realizzata. Bando ai buonismi e le moralità che albergano in romanzi fantasy come Il Signore degli Anelli, Martin ci mostra una storia a metà tra medioevo e fantasy. Se non fosse per alcuni particolari, infatti, la storia potrebbe benissimo essere un racconto di guerra e cavalieri ai tempi dei Re. Sporadici draghi, giganti e creature sconosciute, però, lo rendono un universo fantasy perfetto. Niente di troppo eccessivo nell’inserimento di creature immaginifiche, ma abbastanza per essere epico. Martin elimina il concetto di buono e cattivo e quello che può sembrare il protagonista della serie, potrebbe essere decapitato alla fine della prima stagione 😉
Puntata migliore: Valar Morgulis (2×10) – l’arrivo dei walkers al Pugno dei Primi Uomini.

5. Misfits

c4_misfits_group_v6L’ho già detto che gli inglesi sono geniali? Mi pare di sì. Nell’epoca di furore per i cine-comics stracolmi di supereroi, gli inglesi prendono un gruppo di disadattati (misfits) e gli donano super poteri assurdi. Dei supereroi molto riluttanti, spesso casuali, il cui “costume” è la divisa arancione dei servizi sociali obbligatori. Da ladruncoli, spacciatori e borderline a eroi moderni. La serie perde un po’ di charme quando l’attore che interpreta Nathan abbandona il set, anche se Rudy è un buon sostituto. Nell’ultima stagione solo uno degli attori fa parte del gruppo originale…peccato!
Puntata migliore: Nuovo ordine (1×06) – Save me Barry!!

4. How I met your mother

himymDefinito come il Friends moderno, direi che va ben oltre ed entra nella storia delle serie come una commedia eccezionale. Trama: Ted Mosby nel 2030 si siede con i suoi figli e gli racconta la storia dal 2005 di come ha conosciuto la madre. Una storia divertente, a volte strappalacrime e romantica. Fulcro della storia l’amico Barney, che rende ogni cosa leggen…wait for it…daria. Le citazioni di Guerre Stellari, poi, la rendono abbastanza epica come serie. Attualmente sta un po’ tirando per le lunghe, ma rimane comunque la commedia ancora in corso d’opera più bella che esiste.
Puntata migliore: La danza della pioggia (1×22) – il primo bacio tra Ted e Robin con sottofondo dei Block Party, indimenticabile.

3. Buffy

BuffyForse la prima serie che ho seguito con vera passione e impegno. Basata sull’omonimo film del 1992 di Joss Whedon (genio!!) racconta la storia di Buffy, la cacciatrice di vampiri, nella sua nuova città: Sunnydale, dove si trova la bocca dell’inferno. Otto stagioni una migliore di quella che le ha precedute, fino a che le idee purtroppo finiscono e la serie ha un po’ perso di tono. Partendo da Buffy, però, Joss ha generato lo spin off Angel e la serie cult Firefly.
Puntata migliore: Baratro (6×22) – il sacrificio di Buffy.

2. Doctor Who

doctorwho50Una serie iniziata 50 anni fa, nel 1963, e andata in onda per 26 stagioni. Nel 2005 è ripartita da dove si era fermata e oggi è ancora trasmessa. Serie sci-fi alla base del nerdismo di ogni sorta. Potrei dire che se non l’avete vista non siete nessuno, ma non sarebbe vero. Doctor Who, infatti, è una serie abbastanza di nicchia, che o piace o schifa. C’è da dire che nella serie moderna, grazie alla conduzione di un brillante Steven Moffat, la sceneggiatura risulta quasi sempre splendida (nonostante alcuni plot hole che si trovano a volte). Dramma, ilarità e scoperta in compagnia del Dottore, l’ultimo dei Signori del Tempo, alieni che hanno scoperto il viaggio nel tempo grazie al TARDIS. La genialità della serie e la sua longevità risiedono nel fatto che il Dottore ha la capacità di rigenerarsi, cambiando volto e personalità. L’escamotage è stato reso necessario quando l’attore che interpretava il primo Dottore nel 1963, William Hartnell, ha scoperto di essere gravemente malato e ha abbandonato la serie nel 1966 (spirando lo stesso anno).
Puntata migliore: Colpo d’occhio (3×10) – la prima apparizione degli Angeli Piangenti in una puntata in cui il Dottore compare pochissimo.

1. Scrubs

scrubs1Ma c’era da chiederselo? Non credo esista migliore serie di Scrubs sulla terra e questa è un’idea che difficilmente cambierò durante la mia vita. La storia di JD mi ha accompagnato per anni. Le sue strane immagini mentali mi hanno fatto ridere come un’idiota, mentre le storie che gli si presentavano durante gli anni mi hanno portato spesso alle lacrime. Lo posso dire tranquillamente quindi: se non l’avete vista non siete nessuno, veramente stavolta. Una serie irrinunciabile che purtroppo è stata chiusa al termine dell’ottava stagione (la nona stagione, in realtà è uno spin off ed è brutto).
Puntata migliore: Il mio finale (series finale) – lacrime, lacrime, lacrime…

Annunci

8 pensieri riguardo “10 serie tv che hanno reso la mia vita degna di essere vissuta”

  1. Oh mamma sono io una di quelle che ha vissuto nello sgabuzzino non conoscevo assolutamente quella serie, cmq abbiamo gusti un pò diversi io senza Lost e Dexter non potrei vivere, concondo con How I Met, Game ovviamente e Buffy!

    1. Dai almeno punta sull’impianto cibernetico 🙂 comunque twin peaks nn è che consiglio di vederla, ma obbligo. X Lost come già detto mi ha messo noia la seconda stagione, poi sapendo come finisce credo avrei spaccato tutto. X dexter nn ho scusanti, sono anni che mi dicono di vederla, ma ancora nn mi decido…

  2. Ma come fa ad averti annoiatoooo, per me Lost rimane imbattuto proprio.. xD Ma va be, de gustibus. No dai, Dexter lo devi vedere per forza e se ti piace il genere vampiresco anche true blood non so se lo vedi, ma non è a cazzata come TVD è più serio. Adesso sto vedendo Supernatural mi hanno sempre scoraggiato le mille stagione xrò mi sono convinta, appena finisco dò un occhiata a qst che mi hai suggerito! 🙂

  3. Non mi capita mai di fare commenti sui blog che leggo, ma in questo caso faccio un’eccezione, perche’ il blog merita davvero e voglio scriverlo a chiare lettere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...