Doctor Who: Il segreto del Dottore

regenerationCome ci ricorda (o mi ricorda) il calendario nella home page, mancano ancora 5 mesi al compleanno del Time Lord più famoso di sempre, la cui avventura inizio esattamente il 23 novembre 1963 sugli schermi inglesi e arrivato da noi solo qualche anno più tardi. Un fenomeno tutto inglese (molto WASP, per citare un acronimo che mi fa sentire figo – White Anglo-Saxon Protestant) che in breve si è diffuso nel mondo. Prima tra i più grossi infognoni che l’umanità possa ricordarsi, poi con l’avvento della rete anche fra i meno infognato e (purtroppo, per come la penso io) anche tra i vari fandom di fanfiction, cosa che odio profondamente. A 50 anni di distanza, questo 23 novembre il Dottore festeggerà il suo compleanno in grande stile, con il ritorno di David Tennant (il 10imo dottore) ad affiancare Matt Smith (11esimo) e anche di Billie Piper (Rose Tyler). Una puntata che promette di sconvolgere quello che sapevamo finora e che a quanto pare darà l’addio all’attuale incarnazione del Dottore.

Matt Smith, infatti, ha deciso di lasciare la serie prima dell’inizio dell’ottava stagione. Nonostante qualche mese fa avesse annunciato la sua permanenza in Doctor Who ancora per una stagione, d’improvviso ha deciso di non proseguire con la serie, abbandonando dopo tre stagioni (come il suo predecessore) per, a quanto si è capito, dedicarsi all’attività di regista. Girano già molti nomi sull’identità dell’attore che dovrebbe interpretare il prossimo Dottore, ma me ne sto abbastanza fregando, perché gli sceneggiatori di questa serie sono abbastanza furbi e gli piace confondere le acque. Matt, dunque, ci lascerà proprio durante l’episodio speciale del 50esimo anniversario. Beh, sicuramente un’uscita di scena molto d’effetto, che a mio parere non riuscirà mai a battere quella di Tennant.

John Hurt sul set dello special
John Hurt sul set dello special

Passando alla storia che verrà raccontata durante lo special, se prima si pensava fosse la storia del Dottore e di Elisabetta I, nell’ultima episodio della settima stagione le carte sono state un po’ alterate. Il cliffhanger finale della settima stagione, infatti, ha introdotto il più grande segreto del Dottore: una delle sue rigenerazioni, l’unica che non ha meritato il titolo di “Dottore”. Secondo molte ipotesi che circolano sul web, e alle quali sto iniziando a credere, John Hurt sarebbe la nona rigenerazione del Dottore, quella prima del ritorno nel 2005 con il volto di Eccleston, quella che ha posto la parola fine alla guerra del tempo. Hurt è stato anche fotografato sul set delle riprese, insieme a Smith e Tennant. Ci verrà quindi rivelata la fine della Guerra tra Dalek e Signori del Tempo? Speriamo di sì, ma intanto fantastichiamo e ipotizziamo.
La cosa sarebbe assodata anche da quello che Clara scopre in “Viaggio al centro del Tardis”. Nella biblioteca, infatti, Clara trova un volume che racconta la Guerra del Tempo, dove il Dottore viene chiamato con il suo vero nome e non con quello che lui ha scelto.

A novembre ci verranno rivelate molte cose quindi, dall’identità del prossimo Dottore alla fine della Guerra del Tempo e il segreto che il Dottore custodisce. Aspettiamo con impazienza.

Annunci

Un pensiero su “Doctor Who: Il segreto del Dottore”

  1. Quindi Smith ha deciso di abbandonare la serie! cavolo proprio adesso che cominciavo ad abituarmi al personaggio! Per me il passaggio da Ten a Smith è stato traumutico!
    Concordo pienamente sul fatto che la rigenerazione di Ten resta è rimarrà la migliore in assoluto, se penso alle parole “i don’t want to go” ancora mi vengono i brividi.
    Invece il ruolo di hurt è tutto un mistero! la cosa certa che è il dottore “rinnegato” e a novembre scopriremo cosa ha combinato nel passato.
    Insomma a novembre ne vederemo delle belle!
    ps: Ho letto in giro per il web che avevano chiesto ad Eccleston di interpretare il ruolo del dottore rinnegato, ma a quanto pare l’attore si è rifiutato!
    sarà vero??? bo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...