Personaggi dell’infanzia – Andrè Grandier

Andre1Parte una nuova mini rubrica tutta dedicata agli ’80 (e anche un po’ ai primi ’90) per ricordare quei personaggi con cui siamo cresciuti. Strani figuri degli anime datati o attori iper-fighi che facevano cose da iper-stra-fighi. Una rubrica fortemente voluta innanzitutto da me, poi da qualcun altro sicuramente, che a mia grande richiesta è arrivata su questo blog.
Si parte oggi con Andrè Grandier! E chi cazzo è? Ovvio si tratta del sempre sfigatissimo Andrè di Lady Oscar, un uomo la cui sfiga è così grande da far impallidire anche il piccolo Remy, che al massimo vede la gente morire…cose da niente.

oscar25Siamo nella Francia dell’ancien régime e Oscar è una donna cresciuta come un uomo, ma con desideri da donna che affronta come un uomo: una stangona bionda con occhi azzurri, che si veste come Napoleone e tira di spada…il sogno erotico di ogni francese con la baguette sotto il braccio. Accanto a lei per tutta la serie c’è Andrè Grandier, suo scudiero/servo. Andrè sin da subito appare come un fighissimo: capello sbarazzino con coda in stile Fiorello e vestito da nobile pur spalando merda di cavallo. Da subito si capisce che Andrè è stracotto di Oscar e fa di tutto per dimostrarglielo, ma lei non se lo caga di pezzo. Mentre Oscar se la fa con tutti i nobili di

fighissimo!!
fighissimo!!

Parigi, Andrè si sbatte tantissimo per essere notato, fino a perdere la vista da un occhio lottando contro il Cavaliere Nero. Lui confessa il suo amore a Oscar, che senza battere ciglio…lo respinge. Dopo la perdita dell’occhio, Andrè acquista in figaggine e copre l’occhio con i capelli, diventando così l’idolo delle ragazzine…ma non di Oscar. Arriva la rivoluzione, Oscar comanda le Guardie Francesi a Parigi e la metà si innamorano di lei. Andrè per fare numero e per continuare a fare lo stalker, si arruola.

Dopo anni che ci prova, però, Andrè ci riesce. Bacia Oscar e finalmente se la tromba! E’

La condanna a morte di André
La condanna a morte di André

la rivincita dei Nerds, è la rivalsa della plebe! Andrè è a mille, ‘sti cazzi della rivoluzione, andiamocene via, dice a Oscar. Lei incredibilmente accetta e smetta di essere una nobile per lui. La gioia è a mille, Andrè ha preso batoste per una vita, ma ora ce l’ha fatta! Grande! Esce di casa per festeggiare e bam…gli arriva un colpo di fucile vagante tra capo e collo, che solo più tardi le Guardie Reali chiariranno sia stato deviato da una tegola che cadeva. La sfiga delle sfighe si abbatte su Andrè…che manda a fanculo tutti e si spegne. Poche ore dopo, Oscar per non farsi mancare niente, scopre di avere la tubercolosi (che comunque avrebbe attacco ad Andrè e sarebbe morto così…tanto vale…) e muore colpita da una cannonata davanti alla Bastiglia.

Quanta sfiga raccolta in un solo uomo signori!! Andrè e Oscar compaiono anche in una puntata di Lupin…nella quale il nostro eroe iattato è stato trasformato in una statua…gli mancava solo questa, così anche i piccioni possono cagargli addosso con tutta tranquillità.

Annunci

1 commento su “Personaggi dell’infanzia – Andrè Grandier”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...