Personaggi dell’infanzia: Julian Ross

jun-misugi_424751Secondo appuntamento ricordando i miti degli anni ’80. Dopo il sempre figo e sempre sfigo André Grandier, passiamo ora a un altro idolo dei personaggi cartoonosi di quegli anni. Come già detto nel titolo si tratta di Julian Ross, un altro esempio di sfigus maximus, stavolta proveniente dalla saga di Holly e Benji. Ve lo ricordate Julian? Era il capitano della Mambo FC (Musashi in originale), una delle squadre del campionato delle medie seguito da qualche miliardo di tifosi, che si scontra contro la New Team di Oliver Hatton. Quello che era così forte che per limitarlo gli hanno dovuto creare un problema cardiaco, per capirci.

Ma partiamo con un discorso più generale: ma quanto erano belli i nomi dei personaggi di Holly e Benji? Julian Ross, Paul Diamon, i gemelli Derrick, Benjamin Price…tutti nomi tipici del giappone. Giustamente i nomi originali erano tutti diversi e improponibili per l’Italia degli anni ’80, fatta eccezione per il grande Roberto Sedinho, che in originale si chiama Roberto Hongo, ma ci siamo quasi dai. Julian Ross, invece, si chiama Misugi Jun, che non c’entra una beneamata mazza, ma se pensiamo che Oliver Hatton in realtà si chiama Tsubasa, allora possiamo inventarci quello che ci pare.

jun-misugi_424750La storia di Julian è abbastanza travagliata e questo lo rende lo sfigato ideale dopo l’amico André di Lady Oscar. Julian è affetto da un problema cardiaco per il quale può giocare al massimo 15 minuti a partita, durante i quali fa il fuoco e minimo 10 goal. Contro Holly decide di giocare tutta la partita e infatti momenti ci rimane secco. Come dimenticare quelle 5-6 puntate utili per far vedere Julian accasciato a terra sotto la pioggia con l’effetto negativo? Più tardi negli anni Julian guarisce lentamente, fino a risolvere il suo problema col cuore giusto in tempo per i mondiali. Il problema poi è che Julian negli anni ha giocato così poco che è diventato una pippa…era come una carta sgravatissima di Magic che viene nerfata nell’edizione successiva…povero Julian.

Come scordarci di lui? Come dimenticare quella formidabile cinquina che rifila alla puttanella/tifosa di turno dopo che ha spifferato il suo problema a Holly e gli ha chiesto di farlo vincere? Julian è un uomo con vigore, anche quando ammolla pappine alle donne. Infatti lei lo capisce e gli rimane accanto, perché ogni capitano giapponese che si rispetti si porta dietro una groupie per tutta la vita, compreso Holly.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...