Riddick

RiddickFinalmente sono riuscito a rimediare questo film super mega coatto che termina la trilogia sull’anti-eroe spaziale: Riddick (appunto…). Saga iniziata ben 13 anni fa (ammazza come passa il tempo) dal regista David Twohy e da lui stesso portata avanti e terminata. Se vi state chiedendo chi diavolo sia David Twohy, non vi preoccupate, non lo sa nessuno…ha fatto praticamente solo questi tre film, oltre a un paio di altre cose totalmente sconosciute. Dopo aver visto Pitch Black e aver proseguito la storia con The Chronicle of Riddick, però, la vera domanda che ci si pone di fronte a questo film è: se ne sentiva veramente il bisogno??

riddick-vin-diesel-21Ma ricapitoliamo. Nel 2010 Twohy fa uscire il film a basso costo Pitch Black, dove una nave spaziale precipita su un pianeta disabitato e con due soli. A bordo della nave c’è Riddick, super mega assassino, prigioniero di un cacciatore di taglie che si finge poliziotto. Quello che i sopravvissuti non sanno è che ogni 22 anni sul pianeta cala la notte e dura per diversi mesi. Dalle profondità del pianeta emergono una serie di mostri assurdi che cercano di mangiarsi l’equipaggio e Riddick li aiuterà a sopravvivere.
Il primo film nel suo essere un action movie fantascientifico è davvero carino, a tratti horror. Ben sviluppato, ben sceneggiato e ottimamente realizzato. Alla notizia di un seguito in molti esultarono, me compreso. Il secondo capitolo, però, era stato trasformato in un fantasy fra le stelle, con un popolo guerriero che distrugge i pianeti e una profezia che vede in Riddick il prescelto per fermarlo. Per il film vennero spesi un fracco di soldi, ma non valeva un ceppa e rovinava di fatto quel bel progetto chiamato Pitch Black.

L’entusiasmo è andato sfumando, quindi, per l’uscita di questo terzo capitolo, che comunque abbandona il fantasy galattico e torna a essere più low budget. Riddick torna a essere un solitario, su un pianeta terribilmente simile a quello del primo film. Le premesse per fare un bel film c’erano tutte, peccato per quello che ne è uscito fuori. Riddick in questa pellicola è stato abbandonato su questo pianeta deserto e decide di rifarsi una vita e tornare a essere un animale. Mentre è lì si accorge che la tempesta che sta arrivando nasconde qualcosa e fa arrivare dei cacciatori di teste per potersi salvare.

Riddick-2013-WallpaperLe parti action sono fatte, come sempre, molto bene. Peccato per la storia che di fatto inizia veramente non prima di 1 ora di film. Il personaggio di Riddick, da sempre duro, cinico e poco accomodante è stato pesantemente smussato, tanto che adotta un cane (non si capisce fin da subito che il cane fa una finaccia, nooo). Durante tutta la visione, comunque, emerge la netta sensazione che il film sia stato realizzato per fare due soldi e che la trama sia stata scritta così, tanto per metterci dentro qualcosa. Il film per essere un action è a tratti noioso e il finale pare essere preso da una pellicola per ragazzi.
Una delle poche cose positive, oltre ai combattimenti, è che si vede una tetta di Katee Sachoff e i fan di Battlestar Galactica non aspettavano altro da anni.

Decisamente evitabile, soprattutto dopo il secondo capitolo.

Annunci

6 pensieri su “Riddick”

    1. E abbiamo detto tutto!! 🙂 Sarà per il fatto del cane. Ah, ho omesso una parte che mi ero riproposto di scrivere, ma mi è passata, quando all’inizio del film lui dice “devo ritrovare la mia parte animale” e la scena dopo adotta un cucciolo…

    1. Guarda giusto per passare un’oretta e mezzo se ce l’hai da perdere e per concludere la trama, ma parti già con l’idea che non sarà neanche all’altezza del secondo…e ho detto tutto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...