Personaggi dell’infanzia: il trio Drombo

drombo tandemNuova puntata della rubrica dedicata ai personaggi dell’infanzia degli anni ’80, dopo sfigati e primi amori atlantidei, parliamo ora di un gruppo di cattivi ragazzi, quel gruppo che a ogni puntata ce le prendeva e venivano rispediti a casa massacrati. No, non stiamo parlando del team rocket dei Pokemon, che di certo non sono anni ’80 e non fanno parte della mia infanzia (avevamo di meglio di animaletti che fanno le risse), ma del Trio Drombo, il gruppo di cattivi di Yattaman. Se con Nadia di Il mistero della Pietra Azzurra la mia generazione ha avuto i primi ricordi di amore femminile, con Miss Dronio abbiamo avuto i primi sentori di una sessualità. La perversione degli anime giapponesi, infatti, ci ha forgiati come dei cazzo di pervertiti in stile Boyakki.

1ra7zoth.vichan
momenti sexy delle Miss Dronio nei vari anime della serie

Senza titolo-1Miss Dronio era la bionda capa del gruppo. Guanti lunghi, body e stivali fino al ginocchio: l’esempio perfetto del look da battitrice che entra nelle vite di giovani ragazzi in età scolare. Durante le esplosioni finali il suo costume non poteva fare a meno di strapparsi in punti nevralgici, come all’altezza del seno o del sedere, alimentando in noi strane fantasie. Boyakki era la mente del gruppo. Costruiva strani robot e marchingegni. Naso orrendo, denti da casto e baffi erano i suoi elementi distintivi, oltre alla sua smodata perversione e attrazione meramente sessuale per Miss Dronio, cosa che ci ha deviato l’esistenza, costringendoci a diventare dei cazzo di pervertiti. In ultimo c’era Tonzula, il bruto della squadra, di cui in molti non si ricordano o ancora non hanno capito cosa ci stesse a fare. Domanda lecita, perchéTonzula era praticamente inutile, se non come mulo domestico.

tramaqb8
tutte le evoluzioni di Miss Dronio

Obiettivo del gruppo in ogni diavolo di puntata di Yattaman era quella di sconfiggere il duo di eroi e prendere i pezzi della Drokstone, che verranno rinvenuti con estrema lentezza durante tutto l’anime. Chi è nato negli anni ’80, però, sa bene che questo gruppetto di malfattori non imperversava solo nelle puntate di Yattaman, ma a volte era possibile ritrovarlo anche in altri cartoni animati dell’epoca. Uno dei tanti è Calendarman, la cui storia è praticamente uguale identica a quella di Yattaman, ma invece di avere il cane robot gigante, abbiamo un mecha centauro e gente con i cappelli dalla strana visiera. Il team di cattivi, però, erano sempre loro…cambiavano le uniformi ma rimanevano gli stessi. Ma anche in I predatori del tempo c’erano sempre loro con costumi diversi. Anche qui la storia è uguale è cambia qualche particolare, ma ci siamo.
Perché? Presto detto. Tutti questi anime ed altri inediti in Italia, facevano parte della serie Time Bokan uscita dalla mente di Tatsuo Yoshida, che praticamente con una sola storia ha creato nove anime diversi. In tutti questi anime compaiono dei buoni (sempre diversi) e dei cattivi (sempre gli stessi), che fanno le stesse identiche cose puntata per puntata, anime dopo anime. Gli anni ’80 erano evidentemente un periodo fertile per le cose ripetitive, ma a noi marmocchi stava bene così. E così il buono Tatsuo se n’è uscito con La macchina del tempo, Yattaman, Zenderman (inedito), I predatori del tempo, Calendar man, Ippatsuman (inedito), Itadakiman (inedito), Hissatsuman (inedito) e Kiramekiman (inedito). Tutti con lo stesso gruppo di cattivi, che possiamo vedere nella loro evoluzione (nell’ordine scritto or ora) nella foto lunga qui a sinistra.

Qualche anno fa, infine, visto che i giapponesi sono fuori di testa è uscito anche un film live action di Yattaman, con una Miss Dokonio interpretata da Kyoko Fukada, che grazie alla solita perversione nipponica ci fa tornare alla mente la nostra infanzia travagliata dal suo seno e dalle sue pose sessualmente provocanti.

Yattaman - 01

Annunci

1 commento su “Personaggi dell’infanzia: il trio Drombo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...