10 film brutti di cui si vergognano gli stessi protagonisti

1230104-federico_mocciaEra tanto che non si faceva una bella classifica e la cosa mi stava iniziando a mancare. Ne avevo in mente qualcuna, ma ancora non ispirano la dovuta fiducia, ma questa partorita proprio oggi e che mi ha permesso di fare due risate in attesa di tempi migliori ho deciso di pubblicarla subitissimamente. Quindi mettiamo da parte i film che dovete assolutamente vedere di questo o quel genere e dedichiamoci ancora una volta a qualcosa di cui il cinema non aveva affatto bisogno. Stavolta l’ipotesi è condivisa anche dagli stessi attori del film, che presto o tardi hanno rinnegato l’opera, alcuni per via delle critiche ricevuto immagini, altri perché si sono resi conto solo alla fine di quello che stavano facendo, ma hanno fatto di quel film un’icona per il futuro. Gente un po’ come Raoul Bova che dopo Scusa ma ti chiamo Amore e le vagonate di merda che gli sono piovute addosso ha dichiarato che è stato un errore fare quel film, poi però anche lui “a dà magnà” quindi ha deciso anche di girare il seguito sempre firmato da uno splendido splendente Moccia.

10. Titanic

TitRose1C’è a chi piace, a chi non piace, a chi piace solo perché c’è Di Caprio e a chi non piace solo perché c’è Di Caprio. La mazzata finale a questo film, però, l’ha tirata la buona Kate Winslet che ha avuto modo di dichiarare “Non c’è nulla che vada in questo film. Ogni scena in cui compaio io fa schifo. Il mio accento americano fa schifo. Quando sento My Heart Will Go On mi viene da vomitare”. Iperperfezionismo della Winslet o critica massacrante finale?

09. Super Mario Bros.

2Correva il 1993 quando nei cinema arrivò la pellicola di Super Mario. Avevo 10 anni ed ero gasatissimo da infognone quale sono sempre stato e da amante dell’idraulico che spappola i funghi. Il film di Super Mario, però, sconvolgeva tutto quello che sapevamo sull’idraulico italo-americano dei video giochi, creando una storia abbastanza mostruosa e stupida. A interpretare il baffuto Mario c’era nientemeno che Bob Hoskins, che ha ucciso il film dicendo che è stato “Il più grande fallimento della mia carriera. Il film più brutto a cui abbia mai partecipato”.

08. Tristano e Isotta

11La trasposizione cinematografica del noto mito medievale a cura di Kevin Reynolds (quello di Underworld…non ne combina una giusta!). Lento, melenso e male interpretato sono state le critiche più frequenti, ma James Franco che nel film interpretava Tristano è stato molto più diretto e incisivo: “E’ stato un grande errore”.

07. Scontro tra Titani

worthington_clash_of_the_titansLa favola epica raccontata da Louis Leterrier con protagonista Perseo non ha convinto quasi nessuno. Storia stravolta, effetti speciali di dubbio gusto…ha avuto il solo merito di farmi conoscere Gemma Arterton, ma per il resto nada. Anche Sam Wortinghton non è uscito molto soddisfatto dall’esperienza e più tardi ha avuto modo di dichiarare che “Riguardando questo film l’unica cosa a cui riesco a pensare è: Ehi, ma io recito molto meglio di così!”

06. Garfield

bill-murrayQuando un personaggio di un media viene portato su un altro media il risultato è spesso deludente, il film sul gatto Garfield ne è la prova lampante. Fare un film su un gatto animato che mangia lasagne non è di per se un’idea con i fiocchi, ma parteciparvi è ancora peggio. E così Bill Murray, voce del gatto nel doppiaggio originale, qualche anno dopo si prende la sua rivincita nel film Zombieland, quando in punto di morte confessa che il suo unico rimpianto è aver girato Garfield.

05. Yado

arnold-schwarzenegger-e-brigitte-nielsen-in-yado-del-1985-280589Entriamo a metà classifica nel regno del terrore, con questo film tratto da un fumetto Marvel nella metà degli anni ’80 con Brigitte Nielsen nella parte di Red Sonja l’eroina compagna di Conan. E proprio dallo stesso barbaro parte l’ispirazione per il film. Le due pellicole di Shwarzy sul distruttore avevano fomentato non poco il pubblico e si è deciso di fare anche questo film, con una nuova apparizione di Arnoldo nella parte del barbaro Yado (ma lasciare Conan no eh?). Ora Shwarzy si pente e si duole per questo film che considera il più brutto della sua carriera e l’ha usato come arma ricattatrice quando i figli erano piccoli: “Se non fai il bravo, ti faccio vedere Yado dieci volte di fila”.

04. Miami Vice

Miami-Vice-Jamie-Foxx-Colin-FarrellLa trasposizione in lungometraggio della serie tv anni ’80-’90 era qualcosa di veramente terribile. Uno di quei film che so di aver visto, ma che se mi chiedete la trama non so dirvela…mi ricordo solo che a una certa trasportavano droga dalla Colombia con un aereo e che Farrel a un certo punto si fa una, ma non so perché. Il film è stata una mezza merda e se n’è accorto anche lo stesso Colin che non ha voluto, però, essere troppo cattivo e si è limitato a dire che “non è un granché”.

03. I fantastici Quattro

chris-evans-ioan-gruffudd-jessica-alba-e-michael-chiklis-ne-i-fantastici-4-e-silver-surfer-41233Il discorso è lo stesso di Garfield: storie sconvolte, personaggi inseriti senza senso e un senso di inutilità che circonda la pizza dov’è custodito il film. A lamentarsi di questo film, stavolta, è una delle sue protagoniste, Jessica Alba, che solo dopo aver girato il sequel si è accorta che qualcosa non andava. “Il primo film non era un granché. Ma è quando ho girato il secondo che ho capito che dovevo smetterla con queste cose”.

02. Batman & Robin

George-Clooney-Hero-Batman-Sonar-Ice-CowlTitolo già visto nella classifica dei film più brutti, dove si diceva che lo stesso regista aveva chiesto scusa per questo film, dicendo che voleva fare un film “che divertisse”. Noi in coro gli abbiamo risposto che “cazzo, Batman non fa ridere!”. Dopo poco è arrivata anche l’ammenda di George Cloonney, uno dei peggiori Bruce Wayne della storia (avoja a parlare male di Ben Affleck) che ha giustificato la sua cattiva performance dicendo che “Recitando in un film del genere è difficile fare una bella figura”.

01. Twilight saga

twilight-robert-pattinsonEd ecco il capo di casa, il rinnegone maximus. Dopo una valanga di film tutti uguali, con attori stantii, storie bimbominchiesche di amore fra vampiri sbrilluccicanti e donne poco espressive, arriva la botta finale, quella che il suo protagonista Robert Pattinson ha dato criticando aspramente la saga dopo ogni uscita al cinema. Basta scrivere su google “Robert Pattinson hate twilight” che uscirano centinaia di siti che riportano le varie critiche dell’attore, ma per concentrarle tutte vi lascio il video in finale.

Annunci

4 pensieri riguardo “10 film brutti di cui si vergognano gli stessi protagonisti”

    1. Ah su quello sono d’accordo! Il problema secondo me è come è stato stravolto tutto il concept di Super Mario…poi che mentre lo guardavo a 12 anni fossi gasatissimo è un’altra cosa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...