Sleepy Hollow – season finale

140121sleepy-hollow-finale-mison1_300x206Finita questa settimana la prima stagione di Sleepy Hollow, la serie televisiva della Fox ispirata (alla lontana) al romanzo di Washington Irving. Quando iniziò a settembre tutti ci aspettavamo una storia che ricordasse da vicino quella narrata nell’omonimo film di Tim Burton, invece la serie ha preso una piega originale e tutta sua. Altro grande scoglio da superare, inoltre, era quello di dover narrare una storia che ha come protagonista un Ichabod Crane che viene ferito a morte durante la guerra di secessione americana e si risveglia ai giorni nostri, portando con sé una serie di misteri e intrighi mica da ridere. Beh, gli sceneggiatori ce l’hanno fatta! Nonostante la presenza di Len Wiseman (regista di Underworld) nel team creativo, la storia che ne è scaturita è stata veramente bella e piena di sorprese.

Sleepy Hollow si è rivelata essere una serie tv a metà tra il fantasy e l’horror, mescolando alla perfezione i due elementi e riscrivendo uno dei passaggi più importanti della storia americana in chiave esoterica. La guerra di secessione, infatti, prende nuova luce come guerra tra bene e male, tra cavalieri dell’Apocalisse e uomini determinati a salvare il mondo. Fra streghe, demoni, possessioni e golem, la serie ha costruito un universo narrativo veramente eccellente. Ottima anche la strategia di ridurre a 13 il numero degli episodi, che ha consentito alla sceneggiatura di essere molto lineare, senza far affiorare casi o piste che non c’entrassero nulla con il discorso generale. Ogni puntata è un elemento unico nel quale i due protagonisti, Ichabod e Abbie, ricostruiscono il puzzle per sventare l’Apocalisse e salvare il genere umano.

sleepy-hollow-1x12-13-2-1024x576Le ultime due puntata andate in onda lunedì in America, infine, sono state all’insegna dell’adrenalina e dei colpi di scena. Una sorpresa dietro l’altra, fino alla più sorprendente di tutti quando uno dei personaggi di punta getta la maschera e si rivela per ciò che è sempre stato: il secondo cavaliere dell’Apocalisse, Guerra. Pathos alle stelle nell’ultimissimo episodio, che ammetto di aver guardato interamente con la bocca spalancata dallo stupore. Il finale della prima stagione, inoltre, apre risvolti interessantissimi per il seguito della serie (già rinnovata dopo soli 4 episodi): Abbie è intrappolata nel Purgatorio, Jenny svenuta dopo un incidente stradale, Ichabod sepolto vivo, Katrina rapita dal cavaliere senza testa e il secondo sigillo viene spezzato…cosa dobbiamo aspettarci dalla seconda stagione? Difficile a dirsi. Gli sceneggiatori si addentrano in un fitto bosco, ma speriamo che riescono a mantenere il livello della serie alto come hanno fatto quest’anno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...