The Walking Dead – season 4 finale

The-Walking-Dead-Season-4-Episode-16-Video-Preview-A-02-2014-03-23Siamo in pieno periodo di chiusure stagionali, oggi mi tocca questa e quella di HIMYM che più che di stagione parliamo di serie conclusa. The Walking Dead, però, è una serie che ormai abbiamo imparato a conoscere, nella quale i colpi di scena e gli episodi cruciali si concentrano in tre momenti ben precisi: nella prima puntata, a metà stagione e alla fine. Siamo partiti con un inizio di stagione veramente, ma veramente lento, nel quale i nostri sopravvissuti  avevano finalmente sconfitto le forze di Woodbury e la vita scorreva tranquilla e paciosa, finché un’infezione non ha iniziato a decimare la popolazione della prigione. Risolta quell’emergenza si arriva al middle season, nel quale un incazzatissimo Governatore con un nuovo esercito e armato di panzer, assalta la prigione. Decisamente la puntata più bella della stagione: morti, zombie, adrenalina, Darryl che mette una granata nel cannone del carro armato e così via. Infine con un’estenuante lentezza si arriva alla fine della stagione numero quattro.

Dal middle season in poi, infatti, il gruppo si è trovato diviso (anche se alla fine stavano tutti lì attorno) e si è riunito in questo finale di stagione, sinceramente, un po’ poco adrenalinico. Abbiamo quindi osservato il cammino dei vari membri del gruppo, ai quali se ne sono aggiunti altri quattro. Le perdite dopo la prigione, se parliamo del gruppo base, non sono state così tante, anche se ancora alla bande devono riunirsi Carol e Tyrese, che portano con loro la piccola Judith. Tutta la seconda parte, però, è stata incentrata sul viaggio fino a Terminus, plausibile “rifugio sicuro” per i sopravvissuti che si trova alla fine delle linee ferroviarie (come accamparsi a Roma Termini quindi).
Ovvio che le cose non potevano essere tutte rosa e fiori per i protagonisti della serie e una volta arrivati a destinazione, la maschera di accoglienza che mostrano i residenti ci mette poco a cadere e a rivelare la realtà dei fatti. I nostri vengono fatti prigionieri e spogliati delle loro armi. Quello che non viene per nulla accennato, invece, è il motivo per cui queste persone catturino gli altri e li rinchiudano nei vagoni dei treni merci. Lo scopo di tutto questo ci verrà rivelato sicuramente all’inizio della prossima stagione, ma –  e questo è un grosso “ma” –  se non siete lettori della serie a fumetti e volete un “piccolo” spoiler sullo scopo di tutto questo non sarò certo io a negarvelo: sono cannibali.

TWD_416_GP_1121_0284.jpgCosa particolarmente curiosa dell’intera stagione, invece, sono alcuni indizi lasciati lungo il percorso dagli sceneggiatori. Nella 4×11 quando Carl e Michonne setacciano le case di una cittadina in cerca di cibo, si ritrovano all’interno di una casa piena di dipinti. In uno compare un cane che corre in un prato, il che ci riporta alla strana casa nei pressi del cimitero e michonne-dipintostracolma di provviste nella quale Daryll e Beth passano un paio di giornate. In un altro dipinto completamente impacchettato, invece, Michonne scopre il volto di una donna imbrattato di sangue e deturpato. Stranamente la donna del dipinto somiglia palesemente a Mary, la “dolce” signora che nella 4×15 accoglie il gruppo di Glenn a Terminus. Ora sappiamo che Mary di dolce ha veramente poco, ma chissà se in futuro su quella casa e quel dipinto ci verrà detto qualcosa di più.

La seconda parte della stagione, però, è stata veramente molto sottotono togliendo un paio di pezzi accattivanti, come quello delle due sorelle mezze matte e la parte dell’ultima puntata nella quale Rick e i suoi si trovano a dover uscire da una situazione scomoda e lo fanno in grande stile, con tanto di morso sulla giugulare da parte di Grimes al cattivone di turno. Sperando in una quinta stagione un po’ più ritmata, diamo l’appuntamento a The Walking Dead al prossimo settembre, mentre io a breve provvederò ad aggiornare il post sulle differenze di story line tra fumetto e serie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...