Game of Thrones 4×10 – season finale

Game-of-Thrones-4x10_02Come c’era da aspettarsi una delle migliori stagioni di Game of Thrones ha avuto uno dei migliori finali di stagione di sempre. Inutile inerpicarci in discussioni su quale stagione sia stata la migliore, secondo me, la quarta stagione è quella che ha dato un colpo netto a una storia già fantastica di suo e ci ha regalato più emozioni che mai, in un continuo strabuzzare gli occhi e farci cadere la mascella sul pavimento. Dieci episodi molto movimentati, nei quali un piccolo colpo di scena è sempre stato inserito (a volte anche contro chi aveva già letto i libri…vedi la scena con i walker e i “rettiliani”). Ma diamo un piccolo sunto di questo finale e di tutto ciò che di importante è successo.

L’ultimo grande colpo di scena con il quale ci aveva lasciato GoT era stata l’inaspettatissima quanto cruenta morte di Oberyn Martell. Io ero già lì a prevedere il futuro indicando la Vipera Rossa come grande fautore di novità, invece in un impeto di gioia dato dalla vittoria ormai in pugno contro la Montagna, si è fatto spappolare la testa (letteralmente) da quest’ultimo, che al momento rimane tra la vita e la morte, mentre un non precisato ex-maestro cerca di salvarlo con una formula tutta sua che potrebbe “cambiarlo”…siamo quindi pronti a vedere il ritorno de La Montagna/Bane nel futuro? Il compito più arduo durante tutta la serie è toccato a quel poraccio di Jon Snow: prima infiltrato tra i bruti, poi ritornato gravemente ferito al Castello Nero. Qui ha dovuto affrontare l’esercito di Mance, uscendo vittorioso dalla prima ondata. Nel finale di stagione, Jon esce a trattare con il Re oltre la Barriera…o meglio a ucciderlo sacrificando la propria vita, ma in suo soccorso arrivano le truppe di Stannis, che dopo aver preso una botta incredibile ad Approdo del Re nella terza stagione, si rifanno ammazzando parecchi bruti e catturando Mance. Quanti si ricordavano dei corvi inviati dal Castello Nero per chiedere aiuto contro i bruti? Beh, io no e Stannis è stato l’unico a rispondere alla chiamata. La compagnia dell’Anello di Brandon, intanto, arriva al fottutissimo albero, sotto al quale vengono attaccati da un esercito di scheletri di Golden Axe…Jojen ci rimane secco, ma gli altri si salvano ed entrano in una grotta dove incontrano uno strano tizio.
La sorellina Arya per tutta risposta si guarda la scontro tra il Mastino e Brienne, nel quale la seconda ha la meglia grazie a una pietra che usa per smussare la faccia del Mastino. Stronza come poche, Arya frega i soldi al morente Mastino e se ne va verso il mare, dove incontra una nave bravosiana…a quel punto tira fuori il soldo e gli dice “Valar Morgulis”…vi giuro che mi è venuta la pelle d’oca (chiedete ad Alessandro). Ad Approdo del Re, infine, Cersei confessa al padre di essere una zoccola e di farsi gnoccare dal fratello, mentre quest’ultimo aiuta Tyrion a scappare di galera prima che venga ucciso. L’Imp mentre scappa decide di fare dietro front, va nella stanza del padre e trova Shae sul letto…a giusta ragione gli prendono i cinque minuti e la strozza…poi va da Tywinn (sulla tazza del cesso) e gli spara due frecce nel petto…toh.

trailer-4x10-game-of-thrones-the-childrenCosa volevate di più da questa stagione? Ne sono morti un frego e tanti sono rimasti in vita, tipo Daenerys che ormai si è stabilita in quella cittadina e non fa altro che ricevere visite da pezzenti…che due palle Khaleesi! Cosa ci riserva il futuro della serie? Lo scopriremo solo a marzo del 2015 (…ad arrivarci) o leggendo i libri, se proprio abbiamo fretta, ma pare che qualcosa venga cambiato qua e là…ma non è che ci dobbiamo per forza incazzare se non è uguale uguale, no?

Annunci

2 pensieri su “Game of Thrones 4×10 – season finale”

  1. E’ senz’altro vero che non ci si deve arrabbiare se non è uguale ai libri, perchè la differenza di medium (e di tempo e soldi anche ovviamente nel realizzare una serie TV), vanno tenuti presenti. C’è da dire però che a me questa serie mi ha deluso parecchio, e dalla prima siamo andati davvero in calando, svuotando ASOIAF di molti dei suoi significati e della sua bellezza. Quello che rende belli i personaggi è la caratterizzazione che se ne da, i loro pensieri, le motivazioni, e hanno un grossissimo peso una serie di comprimari perfettamente caratterizzati, che invece sono stati appiattiti tantissimo nella serie. Un esempio tra tanti, i Guardiani della Notte sono un gruppo molto ben definito, con personaggi ognuno col proprio carattere e il loro modo di agire, e danno “colore” alla trama “Barriera”, mentre nella serie sono stati totalmente appiattiti (Pyp, Grenn, il divertentissimo Tollet, Donal Noye, fondamentale per la crescita di Jon…..), a parte Jon Snow, il nulla. Jon Snow stesso perde molte delle sue caratteristiche, in particolar modo nella serie sembra un frignone un pò tonto, mentre la sua maturità e furbizia pur con tutte le grane che gli capitano è un leitmotiv costante. Anche un bruto come Tormud, caratterizzato in maniera molto precisa, è un personaggio X. Certi personaggi sono stati poi totalmente stravolti, non a livelli di intreccio, comprensibilissimo per la differenza di medium, ma proprio sono altre persone: vogliamo parlare dell’incapacità di essere madre e dei deliri paranoidi e isterici di Cersei, che sembra quasi una brava mamma in TV? O di Tywin? Ma sono sopratutto i due personaggi chiave Jon e Daenerys a perderci ormai, tutti i dubbi e i dolori di dany non esistono. Ma si potrebbe andare avanti un sacco. A me l’idea che sta dando il tutto è quella di un gruppo di attori che recitano alcune scene chiave della storia (tipo il duello di Oberyn, riuscito molto molto bene), ma non mi riesco proprio a immedesimare, trovando tutto piatto e poco dettagliato

    1. Non posso che darti ragione. Pur nn avendo letto i libri di GoT, ho provato lo stesso per il Signore degli Anelli, dove praticamente avviene la stessa cosa. Purtroppo nel passaggio da libro a cinema/tv la perdita di alcuni elementi pare sia inevitabile vuoi per una sorta di incapacità, vuoi per i tempi tecnici diversi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...